RIP

“Regional  Innovation  Partnership”

MISSION:

  • Condivisione degli obiettivi progettuali;
  • Coinvolgimenti nella fase di sperimentazione;
  • Indirizzamento degli obiettivi progettuali;
  • Applicazione concreta dei risultati conseguiti.

DA CHI E’ COMPOSTO

Partneriato locale:

  • Comune di Potenza;
  • Comune di Matera;
  • Provincia di Potenza;
  • Provincia di Matera.

Altre PPAA:

  • Comune di Pisticci;
  • Comune di Tito;
  • Comune di Avigliano;
  • ARPAB;
  • SEL;
  • Acquedotto Lucano;
  • ASI Potenza;
  • ASI Matera;
  • Camera di commercio Potenza;
  • Camera di commercio Matera.

Tale struttura mira ad innescare un processo in cui si attivi in modo permanente la filiera PPAA – ricerca – imprese con l’obiettivo che la PPAA nel suo funzionamento ordinario sia in grado di
fare propri i processi d’innovazione sviluppati nel mondo tecnico scientifico e di promuovere la domanda di innovazione. Infatti il settore pubblico svolge un ruolo cruciale nel definire la domanda di innovazione in quanto opera a vari livelli: come soggetto normatore (ad esempio qualità dell’aria. delle acque e dei suoli, immissioni di inquinanti nell’ambiente), come soggetto programmatore (ad esempio piani di sviluppo territoriale. piani regolatori. etc.), come cliente ed utente (es. sistema dei trasporti pubblici. pubblica illuminazione. riscaldamento degli edifici pubblici. etc.) e come erogatore di servizi (e.g. sanità pubblica, servizi ambientali, etc.).

In sintesi i principali obiettivi del sistema di governance saranno:

  • trasferire una metodologia innovativa in grado di fornire input per la formulazione di politiche energetico-ambientali nel contesto dello sviluppo sostenibile tenendo conto della dimensione economica. ambientale e sociale;
  • trasferire ad amministrazioni operanti in Regione Basilicata i prodotti ed i servizi sviluppati nel progetto in modo che essi diventino parte integrante nelle loro procedure operative;
  • rimuovere le criticità procedurali ad amministrative che possano ostacolare il conseguimento degli obiettivi del progetto;
  • interagire con altre amministrazioni operanti fuori della Regione Basilicata in modo da avviare concretamente un processo di smart specialization.

RIP

  • News & Eventi