OBIETTIVO GENERALE: Il progetto si fonda su un’attenta disamina del quadro economico, sociale e tecnologico regionale proponendo un approccio sistemico alla regione in quanto “città diffusa” o “città-territorio”, al fine di renderla “comunità intelligente” attraverso un’innovativa struttura organizzativa basata sull’integrazione di moderne tecnologie di Osservazioni della Terra (al suolo, da aereo e da satellite) con le tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione, in un contesto di pianificazione partecipata, nell’ambito del più recente paradigma dell’Internet delle cose (Internet of Things).

OBIETTIVO SPECIFICO: Mira ad identificare e sviluppare soluzioni tecnologiche innovative per la gestione efficiente e sostenibile dell’ambiente, della mobilità, dell’energia, della partecipazione sociale e la fruizione di servizi smart da parte della PA e dei cittadini. In particolare si intende:

  • Mettere a punto metodologie sperimentali;
  • Effettuare studi sul territorio per le PPAA, valutando la fattibilità tecnico-economica di tali progetti;
  • Realizzare dimostratori su piccola scala, replicabili in altri contesti;

STRUTTURA DEL PROGETTO: Il progetto si inserisce nel settore prioritario delle risorse naturali sostenibili, proponendo contestualmente attività di ricerca e sperimentazione nei seguenti ambiti di interesse ad esso correlati, quali:

  • Efficienza energetica, fonti rinnovabili, gestione intelligente della domanda e dell’offerta e minimizzazione degli impatti delle reti energetiche (SMART ENERGY);
  • Mobilità sostenibile e gestione intelligente dei sistemi di controllo del traffico, sicurezza e monitoraggio delle infrastrutture (SMART MOBILITY);
  • Sviluppo di servizi tecnologici avanzati per la valorizzazione del patrimonio urbano, culturale e paesaggistico (SMART CULTURE E TURISMO).